IMPIANTIZIGOMATICI

Impianti Zigomatici portale di riferimento specialistico nelle soluzioni chirurgiche fisse per pazienti con gravi o gravissime atrofie del mascellare superiore e mandibole.

Post Recenti
Sabato Domenica - SU APPU.
Contact Us For Help
IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA

Pterigo/Zigo) Vantaggi Estetici

Vantaggi tecnica PterigoZigomatica Maggiore estetica

Quali i vantaggi per chi si sottopone alla tecnica chirurgica del PterigoZigomatico in ambito di tecnica, Protesi dentale, Funzionalità ed estetica?

Le ragioni per cui quando parliamo di vantaggi estetici, mettendo in confronto il risultato estetico ottenibile

 

 

Le due tecniche a confronto, possono offrirci l’opportunità di approfondirne gli astetti tecnici e comprendere maggiormente in modo più approfondito qualche ulteriore aspetto molto importante, in vista di una mia decisione, a sottopormi ad una delle due chirurgie.

Quali vantaggi potrei ottenere,, sottoponendomi ad uno o ad un’altra tecnica chirurgica zigomatica?

SINISTRA TECNICA QUAD 4 ZIGOMATICI FRONTALI

DESTRA NOSTRA TECNICA PTERIGOZIGOMATICA

Perchè questa differenza?

Come vedete nella tecnica QUAD 4 impianti zigomatici alla vostra sinistra. gli stessi, sono anatomicamente obbligati verso la zona frontale del mascellare superiore, in questo modo, la tecnica offre la possibilità di ottenere 4 punti di ancoraggio per una protesi dentale fissa, con 10/12 denti, ma pronunciato esclusivamente nella zona frontale, non prevedendo alcun ulteriore impianto nella zona posteriore.

La zona posteriore importantissima durante la masticazione esercita ben 4 volte la forza masticatoria della zona frontale.

In fine, il raggruppamento frontale di 4 impianti zigomatici, crea un assebramento sul frontale, che deve essere ricoperto, per occultarlo il più possibile con una protesi dentale fissa, che preveda un abbondante, falsa gengiva sulla zona anteriore del mascellare atrofico superiore. Questa tecnica risulta altamente professionale e risolve gli aspetti di evitare di portare una dentiera ma è sicuramente da migliorare.

La tecnica PterigoZigomatica

Come vedete dalle immagini, dal punto di vista estetico e funzionale, questa in confronto sicuramente rappresenta una scelta chirurgica conveniente, per quale ragione?

Osservando il confronto a prima vista con la tecnica QUAD notiamo immediatamente la presenza di ulteriori impianti, nella zona posteriore del mascellare superiore, questa variante comprende i famosi impianti pterigoidei, della tecnica ideata e registrata dal Prof. Roberto Conte: La Galileus Cerclage Sinus®, questi impianti sono previsti nella nostra tecnica variante zigomatica dal nome PterigoZigomatica, vengono inseriti, nella zona posteriore nella parte di OSSO BASALE  dell’osso Pterigoideo Palatino, osso estremamente duro e resistente categori D1 il piu’ duro e osso che non si consuma nel corso del tempo, in oltre inserendo solo due zigomatici frontali, otteniamo meno ingombro da coprire con falsa gengiva nella zona frontale.

Intervento Tecnica Chirurgica PterigoZigomatica

Intervento Tecnica Chirurgica PterigoZigomatica

Perchè posso ottenere migliori benefici estetici se mi sottopongo alla tecnica variante del PterigoZigomatico?

Per rispondere a questa domanda, dobbiamo conoscere la differenza che risulta nei fatti tra la tecnica ordinaria degli impianti zigomatici detta QUAD con 4 zigomatici solo frontali e la tecnica del Pterigo zigomatico, che presenta solo 2 impianti zigomatici frontali 1 per zigomo e 2 pterigoidei posteriori nella mascella 1 per lato.

Come puoi vedere tu stesso dal confronto delle immagini, nella parte del palato dove puoi visionare la fuoriuscita dei monconi degli impianti, questa immagine ti fà ben capire su quanti aspetti questa variazione puo’ influire, sul paziente che vi ci sottopone. Prima cosa da tener presente, che grazie ai pterigoidei, si ottiene una protesi con 14 denti, il carico masticatorio risulta meglio distribuito, piu’ bilanciato, sia durante la masticazione, che il confort quotidiano, la protesi risulta con meno ingombro frontale, grazie all’inserimento di soli 2 zigomatici, l’estetica ne risulta migliorata, come da immagini casi clinici.

Ricordiamo, che per questa tecnica vengono utilizzate ossa basali, pilastri di resistenza del nostro cranio, di categoria D1 il più resistente nel corpo umano e non sono soggetti a riassorbimento nel corso del tempo.

Se un paziente è atrofico, in quale osso vengono inseriti questi impianti? OSSO BASALE CHE COSA E’?

Quante e quali tecniche chirurgiche oggi possibili per le atrofie del mascellare superiore?

Vantaggi della tecnica chirurgica PterigoZigomatica:

Su quali protesi dentali i pazienti atrofici, possono contare?

IMPLANTOLOGIA ZIGOMATICA

Richiedi una visita Specialistica con il Prof. Roberto Conte oggi stesso

PRENOTA VISITA PROF. ROBERTO CONTE

Cosa dicono di noi i pazienti, che si sono sottoposti ad intervento di impianti zigomatici?

PAGINA DELLE RECENSIONI VISITALA
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: